R1 - Tratto del sentiero europeo E1 della Valle del Salto e delle aree confinanti

Quasi 400 pagine dedicate allo stato dell'arte del Sentiero Europeo 1 nel tratto che corre nella Valle del Salto e luoghi adiacenti. All'interno del volume sono documentati anche molti dei progetti promossi dall'Associazione Valle del Salto.it con fotografie, rassegna stampa, link ai video e tanto altro.

Consultate quindi on line la Raccolta n. 1

Raccolta n. 1 - Tratto del sentiero europeo E1 della Valle del Salto e delle aree confinanti
(da google drive 163 mb)

Raccolta n. 1 - Tratto del sentiero europeo E1 della Valle del Salto e delle aree confinanti
(senza link interni 44 mb)

A cura di Cesare Silvi e Giuseppe Virzi

Di seguito la presentazione del volume

r1.jpgLa nostra Associazione di Volontariato valledelsalto.it ha deciso di dotarsi di un secondo strumento di informazione e comunicazione in aggiunta ai nostri Quaderni che abbiamo cominciato a pubblicare nel 2007 con il n.1 “Informazione e cultura per la protezione e valorizzazione del patrimonio storico ed archeologico della Valle del Salto”. A questo nuovo strumento abbiamo dato il nome di Raccolta.

La Raccolta n. 1 di valledelsalto.it è interamente dedicata alla realizzazione del tratto del Sentiero Europeo E1 della Valle del Salto e delle aree confinanti.

Si tratta di un progetto iniziato quasi trent’anni fa che con l’impegno di tanti volontari, è cresciuto rapidamente, poi è stato abbandonato e quasi del tutto dimenticato, per essere successivamente riscoperto e rilanciato nell’idea che fossimo vicini al momento buono per l’inaugurazione la frequentazione dell’E1.

La Raccolta n. 1 di valledelsalto.it, di 368 pagine, oltre 400 fotografie e decine di documenti, ha come primo obiettivo quello di condividere il progetto del tratto del Sentiero Europeo E1 della Valle del Salto con tutti, nelle sue più varie sfaccettature, dalle sue origini fino ad oggi. Essa è composta, come altre Raccolte dell’Associazione che seguiranno su altri argomenti e progetti, di articoli, documenti tecnici, corrispondenze con le associazioni e le istituzioni, notizie stampa, programmi di eventi e manifestazioni e, soprattutto di decine e decine di fotografie assemblate su pagine uniche le quali raccontano con le immagini di escursioni, mostre, convegni e dibattiti tenuti negli anni passati per la promozione e la realizzazione dell’E1 della Valle del Salto.

La maggior parte dei materiali messi insieme sono già pubblicati sui siti di valledelsalto.it, FIE, GEP o in rete o sulla stampa cartacea. Il fatto di renderli disponibili in un unico file .pdf in rete dovrebbe avere il merito di facilitarne la consultazione da parte di appassionati delle escursioni a piedi, in bici e a cavallo, studenti, cultori della storia locale e della valorizzazione del territorio, responsabili delle amministrazioni locali, imprenditori dei settori dell’ accoglienza del turismo.

Auspichiamo che il formato digitale della Raccolta sia un utile strumento di informazione, da scorrere sullo schermo del proprio computer, ma anche sullo schermo di una sala riunioni o di una aula scolastica, per far conoscere quando è nata e come si è sviluppata l’idea di realizzare nella Valle del Salto un tratto dell’E1, che consideriamo, per la nostra vallata, una delle potenziali grandi infrastrutture della modernità, in costruzione sulle eredità del mondo antico e del recente passato.

Nella Raccolta, l’ordine di presentazione della documentazione è quello cronologico, anche se non sempre rispettato. Articoli, corrispondenze, annunci di eventi, notizie stampa, rassegne fotografiche si susseguono anno dopo anno, mese dopo mese. Iniziamo con l’articolo di Pietro Pieralice del 2010, al tempo Presidente del Comitato FIE Lazio, dove FIE sta per Federazione Italiana Escursionismo, associazione nazionale, che ha celebrato nel 2016 il suo sessantesimo anniversario (FIE, www.fieitalia.com) ed ha dal 1972 aderito alla Federazione Europea Escursionismo (FEE, http://www.era-ewv-ferp.com/.

Responsabile della promozione degli itinerari escursionistici europei di lunga percorrenza, la FEE, in 45 anni, ha progettato 12 sentieri europei che attraversano il nostro continente da nord a sud, da est ad ovest. L’Italia è attraversata da cinque itinerari europei di lunga percorrenza. Il Sentiero Europeo E1 è stato il primo ad essere progettato, pertanto la sua realizzazione è in agenda dal 1972. Va da Capo Nord a Capo Passero in Sicilia per una lunghezza complessiva di 8000 km, come ben rappresentato dalla fotografia del segnavia installato dai norvegesi a Capo Nord nel 2013 e riportata sulla copertina della Raccolta.

La nostra Associazione valledelsalto.it scoprì casualmente l’esistenza del progetto dell’E1 della Valle del Salto il 5 e 6 ottobre 2008, quando il Comitato FIE Lazio ne presentò, presso il Monastero delle Suore Francescane di S. Filippa Mareri in Borgo S.Pietro, lo stato dell’arte, aggiornando per altro una precedente versione del progetto già presentata, sempre in Borgo S. Pietro, nell’anno 2000.

Da quel momento tra valledelsalto.it e il Comitato FIE Lazio è nata una stretta collaborazione sul progetto dell’E1, la quale prosegue tuttora.

A cominciare dal 2010 valledelsalto.it ha stabilito altre collaborazioni per la realizzazione e la frequentazione dell’E1, in particolare con il Gruppo Escursionisti della Provincia di Roma, affiliato anche a FederTrek Escursionismo e Ambiente, e con associazioni escursionistiche e culturali della Valle del Salto e delle aree confinanti, tra le quali il CAI Rascino, l’Associazione di Promozione Sociale Amici di Staffoli, il Comitato Promozionale di Offeio, l’Associazione culturale “Biblioteca Di Mario”, l’Associazione culturale Miccianiunita, l’Associazione di Promozione Sociale Camminando Con.

Questa Raccolta è messa in rete in occasione della Giornata Nazionale del Camminare 2017, promossa da Federtrek Escursionismo e Ambiente. Ci auguriamo che siano in tanti a riscoprire vecchi sentieri e tratturi della Valle del Salto tramite il progetto del tratto del Sentiero Europeo E1 della Valle del Salto per la realizzazione del quale la Federazione Italiana Escursionismo è impegnata da quasi trent’anni.

Cesare Silvi presidente dell'Associazione di Volontariato Valledelsalto.it

r1-banner.jpg